Interpretazione I Ching

Curiosità e Astri - 22 luglio 2011

Anche se in molti oggi parlano di I Ching e sanno porre una domanda all'oracolo, non tanti sanno che interpretare il linguaggio delle monetine I Ching è un'arte di facile comprensione. Nonostante il lato mistico, infatti, l'oroscopo I Ching è una fonte di saggezza antica che riguarda l'energia universale.

L’oroscopo I Ching ha radici antiche che si perdono nella notte dei tempi. Sicuramente associabile alla filosofia orientale di matrice confuciana, oggi questa lettura degli eventi viene utilizzata come una consultazione dell’oracolo. In termini occidentali, tuttavia, l’utilizzo di questa interpretazione rischia di essere relegato in una sfera occulta, seppur affascinante. L’interpretazione I Ching si basa sulla nota divisione delle forze dell’universo in energie Yin e Yang che governano gli eventi in una logica ben stabilita, di trasformazione di ogni cosa nel suo opposto e viceversa.

In cosa consiste la consultazione dell’oracolo per I Ching?

Dal momento che Yin e Yang sono forze autonome e ben definite dal ciclo della vita, niente, secondo la filosofia cinese, è a caso e ogni cosa è ben determinata da cause passate che producono effetti continui anche nel presente (Karma). La difficoltà dell’essere umano è quella di interpretare gli eventi in una visione globale di passato, presente e futuro. Così, secondo l’interpretazione I Ching esiste un codice che, tradotto in simboli di lettura, permette di consultare ciò che noi non riusciamo a vedere. La logica è proprio quella del nostro oroscopo che attraverso la traduzione in linguaggio astrologico delle costellazioni, interpreta la vita di ogni persona appartenente a quel preciso quadro astrale.

L’uso delle monetine

Per interrogare l’ignoto, I Ching si serve di 3 monetine le cui facce rappresentano l’aspetto Yin e l’aspetto Yang dei fenomeni. Il processo di interrogazione dell’oracolo funziona così:

  • Si lanciano le monete
  • Se il lancio termina nel lato yin, si attribuisce al risultato il valore 2
  • Se esce il lato yang, gli si attribuisce il valore 3
  • Si fa, dunque, la somma delle 3 monetine

Asseconda che la somma sia 6,7,8 o 9 il calcolo verrà tradotto in linee che possono essere

  • spezzate che si stanno unendo
  • intere
  • spezzate
  • intere che si stanno spezzando

Ogni interpretazione del lancio delle 3 monete dà, dunque, insiemi di linee che si prendono il nome di “trigramma”. I trigrammi possibili sono 8 e andranno considerati con tale decifrazione:

  • Trigramma Cielo
  • Trigramma Tuono
  • Trigramma Acqua
  • Trigramma Montagna
  • Trigramma Terra
  • Trigramma Vento
  • Trigramma Fuoco
  • Trigramma Lago

I trigrammi vanno a loro volta combinati in 64 coppie che essendo formate da 6 linee ciascuna, avranno il nome di esagrammi. La loro combinazione, a questo punto, rappresenta la scrittura, in codice I Ching, degli eventi della vita di ognuno di noi.

La lettura degli esagrammi attraverso la domanda

Alla base dell’interpretazione I Ching c’è il desiderio di conoscere una risposta a una domanda sulla propria vita. La consultazione, pertanto, avviene tramite la richiesta di voler conoscere qualcosa che si vorrebbe sapere. Ovviamente, le domande che si pongono, possono essere di qualsiasi tipo e possono riguardare amore e sesso, il lavoro, il denaro ecc. Sarà, poi, chi conosce la combinazione degli esagrammi, a interpretare la lettura del fenomeno in termini I Ching. Un particolare modo di consultare I Ching è quello con i bastoncini di Achillea dove, ogni stelo, corrisponde alle linee dei trigrammi.

Interpretazione

Per quanto una moderna lettura dell’I Ching, renda accessibile e tutti la comprensione degli esagrammi, ormai largamente decodificati, non è semplice comprendere il significato che, nella vita di ognuno di noi, può assumere una risposta piuttosto di un’altra. Il confucianesimo, il taoismo e il successivo buddismo, anche se sono diventate delle religioni, infatti, nascono da una profonda filosofia di vita che, se approfondita e utilizzata quotidianamente, possono aiutare a comprendere gli eventi della quotidianità in termini differenti dal solito. E’ necessario, dunque, utilizzare oroscopi e testi sacri con la giusta consapevolezza della materia che si va a maneggiare e, soprattutto, facendo riferimento alla propria singolare situazione. Ogni individuo è padrone assoluto della sua vita e in base a ciò può comprendere il profondo significato degli oracoli.

CONDIVIDI

Facebook Twitter Google Digg Reddit LinkedIn Pinterest StumbleUpon Email

COMMENTA